Regione Veneto

Autenticazione di firma su atto di notorietà

Descrizione

La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà consiste in una libera dichiarazione del privato, riguardante stati, qualità personali o fatti di cui egli abbia diretta conoscenza. E' resa nell'interesse proprio del dichiarante e può riferirsi anche a stati, qualità personali, fatti relativi ad altri soggetti, di cui egli abbia diretta conoscenza.

Se la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà va presentata a Pubbliche amministrazioni (ad es. I.N.P.S., I.N.A.I.L., ecc.) o a gestori privati di pubblico servizio (es. Contarina S.p.a., ENEL S.p.a., ecc.), la firma del dichiarante non deve essere autenticata dall’Ufficiale di Anagrafe; viceversa, l’Ufficiale di Anagrafe, nella veste di Pubblico Ufficiale, è competente a autenticare la firma apposta sulle dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà da utilizzare nei rapporti tra privati.

Attenzione! L'Ufficiale di Anagrafe non ha competenza in merito al contenuto della dichiarazione sostitutiva: il dichiarante si assume piena responsabilità al riguardo. L’Ufficiale di Anagrafe si limita ad autenticare la sottoscrizione, attestando che la firma del dichiarante è stata apposta in sua presenza, dopo essersi accertato dell'identità della persona che sottoscrive.
Il testo della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà non può contenere dichiarazioni aventi valore negoziale (manifestazioni di intenti, accettazioni di volontà, rinunce, contratti, scritture private, ecc. ) né concretizzare il rilascio di una procura.

 

 Modalità della richiesta

La richiesta di autenticazione della firma va presentata dall'interessato comparendo personalmente allo sportello degli Uffici Demografici, in orario di apertura al pubblico, ed esibendo un documento di riconoscimento in corso di validità.

 

Iter procedura e tempistiche

La competenza dell'atto finale spetta all'Ufficiale d'Anagrafe.

Il rilascio del documento è immediato.

 

Costi

Il documento va rilasciato in carta bollata (D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642 -  “Disciplina dell’imposta di bollo).

Costo: € 16,00 in marca da bollo, che il richiedente deve preventivamente acquistare negli esercizi autorizzati alla vendita di valori bollati – l’Ufficio Anagrafe non vende valori bollati.


Normativa di riferimento

D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445; D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642.
 

Informazioni

Per richiedere informazioni: anagrafe@comune.volpago-del-montello.tv.it
 

Riferimenti e contatti

Ufficio:                        Anagrafe

Referenti:                   Carla Fedrigo, Ilaria Garbuio, Antonella Vedelago

Responsabile:            dott.ssa Elena Agostoni

Indirizzo:                     Piazza E. Bottani, 4 – 31040 Volpago del Montello (TV)

Telefono:                    +39 0423 873410

 

torna all'inizio del contenuto