Regione Veneto

Espressione del voto - voto assistito per soggetti affetti da grave handicap fisico

Descrizione

Gli elettori che hanno gravi difficoltà fisiche ad esercitare il proprio diritto di voto possono chiedere di essere aiutati da un accompagnatore (un familiare, o in mancanza, un altro elettore di libera scelta) che sia iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune italiano.
 
Requisiti di colui che richiede assistenza per l’espressione del voto

Sono considerati elettori affetti da gravi infermità fisiche, autorizzabili al voto assistito, i soggetti che presentano impedimenti riferiti alla capacità visiva e/o alla capacità di movimento degli arti superiori, tali da non consentire un’espressione autonoma del voto.

Attenzione! Gli elettori affetti da handicap solo mentale non possono usufruire del voto assistito e devono quindi entrare in cabina elettorale da soli.

 

Requisiti dell’accompagnatore

Può assumere la veste di accompagnatore un soggetto (familiare dell’invalido, o in mancanza, un altro elettore di libera scelta) che sia iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune italiano.

Nessun elettore può esercitare la funzione di accompagnatore per più di un invalido.

Per verificare il rispetto di quest’ultima prescrizione, il Presidente di seggio elettorale, prima di consegnare la scheda per l’espressione del diritto di voto al soggetto bisognoso dell’assistenza, deve richiedere la tessera elettorale anche all’accompagnatore dell’elettore impedito, per assicurarsi che egli sia elettore e che non abbia già svolto la funzione di accompagnatore per un altro elettore; deve inoltre accertarsi che l’elettore accompagnato abbia liberamente scelto il suo accompagnatore e ne conosca nome e cognome. Sulla tessera elettorale dell’accompagnatore, all’interno di uno degli spazi per la certificazione del voto, è fatta apposita annotazione del Presidente di seggio, il quale scrive "Accompagnatore" e aggiunge la data e la propria sigla.


Modalità della richiesta di voto assistito

Per essere ammessi a votare con l'aiuto di un accompagnatore occorre (alternativamente):
  1. essere in possesso di apposita certificazione rilasciata dall’Azienda sanitaria territorialmente competente, da esibire al Presidente di seggio in occasione della consultazione elettorale (per gli elettori non vedenti è sufficiente l’esibizione del libretto nominativo rilasciato dall’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale – INPS);
  2. per evitare di dover esibire certificazioni mediche ad ogni elezione, l’interessato può richiedere che sulla propria tessera elettorale venga apposto il timbro AVD, che attesta la necessità permanente di votare con l’aiuto di un accompagnatore.
All’annotazione permanente del diritto di voto assistito sulla tessera elettorale (timbro AVD) provvede l’Ufficio Elettorale comunale, dietro presentazione di:
  • modulo di richiesta compilato dall’interessato;
  • tessera elettorale dell'interessato;
  • documentazione sanitaria rilasciata dall’Azienda sanitaria territorialmente competente, che attesti l’impossibilità di esprimere autonomamente il voto;
  • copia del documento d'identità dell'interessato.
All'Ufficio Elettorale può recarsi una persona diversa dall'interessato, purché munita di:
  • delega in carta semplice
  • fotocopia di un documento di identità dell'interessato.
 
Tempistiche

L’annotazione permanente del diritto di voto assistito (timbro AVD) sulla tessera elettorale del richiedente è effettuata immediatamente, verificata la completezza della documentazione presentata.
 
Costi
 
Gratuito.
 
 Riferimenti normativi
 
L. 5 febbraio 2003, n. 17 (Nuove norme per l’esercizio del diritto di voto da parte degli elettori affetti da gravi infermità); D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 (T.U. delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei Deputati); D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570 (T.U. delle leggi per la composizione e la elezione degli organi delle Amministrazioni comunali); L. 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate).
 
Informazioni

Per richiedere informazioni: anagrafe@comune.volpago-del-montello.tv.it
 

Riferimenti e contatti

Ufficio:                        Elettorale

Responsabile:            dott.ssa Elena Agostoni

Indirizzo:                     Piazza E. Bottani, 4 – 31040 Volpago del Montello (TV)

Telefono:                    +39 0423 873410

torna all'inizio del contenuto