Comune di Volpago del Montello

Avviso per la presentazione di richiesta di riclassificazione delle aree edificabili anno 2019

Pubblicata il 13/02/2019
Dal 13/02/2019 al 14/04/2019

Reg. n. 289                                                                                                                  li, 13.02.2019
AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI RICHIESTA DI RICLASSIFICAZIONE DELLE AREE EDIFICABILI ANNO 2019
Premesso che:
- il PAT è stato approvato con conferenza di servizi in data 11.03.2016 e divenuto efficace in data 10.06.2016;
- il Comune di Volpago del Montello è altresì dotato di Piano d'Area del Montello, variante di adeguamento al PRG approvata con Delibera di C.C. n. 41 del 23.07.2007, e successive varianti;
- il Comune di Volpago del Montello ha adottato di Piano di Assetto del Territorio con Delibera di C.C. n. 50 del 30.12.2013;
- dopo l’approvazione del PAT, il primo Piano degli Interventi (PI) risulta essere il PRG vigente per parti non in contrasto con ilo PAT;
 - con deliberazione di Consiglio Comunale n. 41 del 26.07.2017 è stata approvata la prima variante al piano degli interventi "varianti verdi" ai sensi dell'art. 18 comma 4 della L.R. 11/2004.
- ai sensi dell’art. 7 della Legge Regionale 16.03.2015 n. 4, il Comune è tenuto a pubblicare un avviso con il quale si invitano gli aventi titolo, che abbiano interesse, a presentare entro i successivi sessanta giorni la richiesta di riclassificazione di aree edificabili, affinché siano private della potenzialità edificatoria loro riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente e siano rese inedificabili.
                                                AVVISA
la cittadinanza che è possibile presentare richiesta di riclassificazione delle aree edificabili, affinché siano private della potenzialità edificatoria loro riconosciuta dal Piano Regolatore e siano rese inedificabili.
Le richieste dovranno pervenire, entro e non oltre 60 giorni dalla data del presente avviso all’ufficio protocollo del Comune:
- dal lunedì al venerdì: dalle 9:00 alle 12:30
- il mercoledì: dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 18:00
- il sabato: dalle 9:00 alle 11:30
oppure tramite posta elettronica certificata all’indirizzo:
- volpago@pec.comunevolpago.it
 
Le richieste dovranno essere redatte su apposita modulistica disponibile presso la sede municipale o sul sito internet istituzionale www.comune.volpago-del-montello.tv.it
La domanda dovrà essere sottoscritta da tutti i proprietari (o titolari di altri diritti reali) dell’area da riclassificare e dovrà essere allegata fotocopia di un documento di identità di tutti i richiedenti, pena la sua irricevibilità.
Entro i 60 giorni successivi alla scadenza per la presentazione delle richieste, il Comune valuterà le istanze e, qualora ritenga le stesse coerenti con le finalità di contenimento del consumo del suolo, avvierà la procedura per l’approvazione di apposita variante al Piano degli Interventi (PI).
 
Informativa sul trattamento dei dati personali
A norma dell'articolo 13 del Regolamento 679/2016 (GDPR) in materia di protezione dei dati personali sono fornite alcune informazioni relative al trattamento dei dati personali nel contesto del procedimento. Il Titolare del trattamento è il Comune di VOLPAGO DEL MONTELLO nella persona del Sindaco Pro-tempore ing. Paolo Guizzo, i dati di contatto del responsabile della Protezione dei Dati (DPO) sono facilmente reperibili sul sito web del Titolare
I dati e le informazioni di persone fisiche, riferibili alle persone giuridiche partecipanti alla gara (quali a titolo esemplificativo amministratori, sindaci, revisori, dipendenti e collaboratori), raccolti in fase di gara, verifica dei requisiti previsti dal D.lgs 50/16, in fase precontrattuale e in esecuzione dell’eventuale contratto sono trattati dall’ente per finalità connesse e strumentali all’esperimento delle gare d’appalto per l’affidamento di lavori, servizi, forniture, nonché alla gestione dei conseguenti rapporti contrattuali ed extracontrattuali; I dati saranno trattati per verifica delle dichiarazioni sostitutive prodotte dal partecipante, in particolare per finalità di verifica dei requisiti di gara (come il Casellario Giudiziale dei legali rappresentati o di altri soggetti) ed in generale per ogni  finalità connessa agli obblighi previsti dalla normativa vigente. Alcuni dati ed informazioni saranno oggetto di comunicazione a legali o periti in caso di controversie anche potenziali. I dati personali raccolti nei documenti di gara possono essere oggetto di pubblicazione nella sezione Amministrazione Trasparente (D.lgs 33/13) ovvero saranno oggetto di pubblicazioni sul sito Web previste da normative e regolamenti (albo pretorio); Altri dati potranno essere trattati per attività di gestione obblighi L 190/12, gestione istanze di accesso, accesso civico, accesso generalizzato agli atti. I dati saranno oggetto di archiviazione e conservazione per la durata prevista dalla legge. Tali attività avvengono ai sensi dell’ Art. 6 comma 1 lett. E GDPR e art. 9 (esercizio di pubblici poteri), dell’Art. 6 comma 1 lett. B GDPR (Adempimento di un contratto) e  Art. 6 comma 1 lett. C GDPR (Trattamento necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il titolare del trattamento). La durata dei trattamenti sarà limitata al tempo necessario a dare esecuzione al contratto, salvo quanto necessario per precostituire prova dell’esatto adempimento (fino allo spirare dei termini di prescrizione dei diritti obbligatori nascenti dalle prestazioni oggetto del contratto) e per norma di legge. Saranno garantiti i diritti previsti dagli art. 15 e ss del GDPR, che potrete esercitare con la modulistica messa a disposizione sul sito istituzionale, sezione privacy, ove troverete ulteriori informazioni utili sul trattamento dei vostri dati. Ciascuna parte si obbliga ad adottare misure di protezione dei dati personali conformi ai principi di cui al GDPR.
il Sindaco
F.to ing. Paolo Guizzo
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Modello richiesta 2019.rtf 183.23 KB

Facebook Google+ Twitter